+39 011 9062611

ALMA S.p.A.

Dettagli progetto
  • 28 aprile 2015

  • ALMA S.p.A.

  • SERVIZI PER LA P.A.

Descrizione progetto

Le aziende del Gruppo Alma da trent’anni operano al servizio della Pubblica Amministrazione fornendo servizi di gestione del personale, elaborazione paghe, Iva, trasmissioni telematiche, sistemi di rilevazione presenze, pratiche previdenziali, service per archiviazione digitale documenti, formazione, assistenza, servizi tipografici, editoria, ad oltre 1000 enti dislocati in tutto il territorio nazionale.

 

L’esigenza

L’importanza dell’informazione, la necessità di fornire un servizio eccellente sia in termini di qualità che per la velocità con cui deve essere evaso il processo di elaborazione stipendi ha indotto Alma Spa a dotare il proprio sistema informatico di una soluzione di alta affidabilità.
La mission è: “collaborare a distanza, fornendo gli strumenti per farlo, nel modo più semplice, veloce, preciso ed economico” e “migliorare la comunicazione con i propri clienti limitando l’uso della posta elettronica e delle telefonate a favore degli strumenti di tipo web 2.0 (web conference, instant messaging, forum, RSS, ecc.)”
Per tale motivo all’inizio del 2009 il cliente ha pianificato con il proprio partner IBM, S.info Srl di Torino, un progetto di rinnovamento tecnologico per dotare l’azienda di un’infrastruttura sicura, scalabile e performante adatta a supportare le prossime sfide di mercato.

 

La soluzione e i vantaggi
Sistemi e storage
Dopo un’accurata valutazione delle esigenze attuali e future di ALMA Spa è stata implementata una soluzione che prevede a livello di back end la sostituzione dell’attuale IBM AS400 mod. 270 con due nuovi IBM Power Systems in alta affidabilità grazie alla soluzione software NoMax Defender diWss.
Per gli altri server aziendali (linux e windows) si è passati da un sistema informatico complesso, dove numerosi server erano delegati a specifici lavori costringendo il personale tecnico ad una gestione con tool differenti tra loro e ad un provisioning manuale, ad un consolidamento fisico dei server in una infrastruttura IBM BladeCenter.
In uno chassis BladeCenter H sono state Installate 5 lame di tipo Hs21 quad-core collegate ad uno storage Storewize V7000 con una capacità di 5 TB di dischi SAS e SATA.
IBM BladeCenter H si è dimostrata una potente piattaforma con prestazioni eccezionali, un’architettura innovativa e una solida base per la virtualizzazione.

 

Backup
Per proteggere i dati della propria organizzazione Alma spa ha optato per IBM System Storage TS3200 Tape Library e per Tivoli Storage Manager.
La tape library grazie al lettore di codici a barre integrato ha permesso la massima flessibilità nella gestione dei salvataggi e dei ripristini.
Tivoli Storage Manager ha consentito di gestire centralmente dati fisicamente distribuiti e grazie alla metodologia di progressive backup ha permesso anche un uso più efficiente dello storage mediante il non salvataggio dei dati ridondanti, e un più veloce processo di restore non ripristinando versioni multiple dello stesso file.

 

Virtualizzazione
Dal consolidamento strutturale si è poi passati ad una semplificazione logica tramite la virtualizzazione che ha consentito a server fisici di ospitare più server virtuali, condividendo le risorse hardware attraverso differenti ambienti e aumentando anche il livello di sicurezza dell’infrastruttura.
E’ stata utilizzata la soluzione software VMware Infrastructure Enterprise che ha contribuito inoltre ad accrescere la produttività del personale IT , a proteggere dati e ambienti IT e a ridurre i tempi di inattività attraverso un aumento della semplicità e affidabilità delle soluzioni ad elevata disponibilità e disaster recovery.

News, Soluzioni innovative, Eventi...scopri di più!